Gorghi Tondi

Una cantina tra cielo e mare

A metà strada tra il mare e la Riserva naturale integrale, la cantina sorge all’interno di un tradizionale baglio, in completa armonia con i vigneti e con il contesto naturale circostante, a pochi passi dai nidi dei falchi, dalle tartarughe, dalle orchidee selvatiche e dai colori della macchia mediterranea.
È questo il mondo di Gorghi Tondi, un habitat incontaminato dove è possibile ammirare una Sicilia estrema, bellissima e suggestiva, senza dimenticare i suoi frutti. Vivere il vino in cantina assume quindi un valore particolare; da una parte, scoprire la cura e l’attenzione nella produzione dei vini e, dall’altra, far vivere ai visitatori un percorso che svela la tenuta e i suoi prodotti, con occasioni di degustazione che sono il segno distintivo di un amore appassionato e attento, lo stesso che l’azienda dedica alla salvaguardia del territorio.
La Bottaia, un luogo che profuma di sogni

La bottaia è il luogo più affascinante dell’intera la cantina, il suo segreto meglio custodito. Qui, è possibile immergersi nei profumi che hanno trasformato l’uva in vino, nei colori caldi del legno che contribuiscono all’atmosfera da sogno di questa stanza del tesoro, dove ogni botte è lo scrigno di un vino pregiato. Un’atmosfera sospesa nel tempo che invita a quel “religioso silenzio” che permette di osservare un lavoro e una dedizione altrimenti invisibili. È dotata di un impianto termo-condizionato con 800 ettolitri di botti in rovere francese.